LE TIPOLOGIE DI PRODOTTI CHE TRASPORTIAMO SUI NOSTRI MEZZI

Grazie ai nostri mezzi, possiamo trasportare e consegnare una vasta gamma di prodotti e merci di diverso genere, pur con differenti e talora specifiche esigenze di conservazione e refrigerazione controllata.

TRASPORTO DERRATE ALIMENTARI

Tra le merci più importanti e nel contempo di maggiore diffusione possiamo annoverare, com’è scontato, i generi alimentari più svariati.

È evidente come un simile campo sia quantomeno vasto ed assortito, ecco quindi che a seconda degli alimenti e dei cibi si renderà necessario adottare temperature particolari al fine di mantenere i prodotti sempre nelle condizioni ottimali dal produttore al consumatore.

A seconda delle specifiche necessità di trasporto e conservazione, gli alimenti possono essere suddivisi in tre categorie: gli alimenti “secchi” , che possono essere trasportati con autocarri isotermici a temperatura ambiente ovvero senza l’utilizzo del gruppo refrigerante; gli alimenti freschi, che necessitano cioè di temperature comprese tra i 0 / + 8 gradi centigradi, tra cui possiamo elencare le carni, il latte e i formaggi; infine, i prodotti per i quali è necessaria una temperatura di almeno 18 gradi al di sotto dello zero, detti anche surgelati. L’obiettivo di un trasporto tale è quello di mantenere inalterati i processi di conservazione resi possibili dalle basse temperature.

Si tratta di operazioni che necessitano non solo della massima cura e della massima professionalità, ma anche di una dotazione di mezzi e strumenti tecnologicamente all’avanguardia per mantenere e soprattutto mantenere monitorate le specifiche temperature a cui devono essere trasportati i prodotti. Ciò nondimeno, la fase di carico è altrettanto delicata ed importante quanto quella di trasporto, sarà quindi massimo interesse affidarsi sempre a del personale qualificato e di riprovata professionalità

Maistro trasporti refrigerati derrate alimentari
Maistro trasporti refrigerati derrate alimentari

TRASPORTO PRODOTTI REALIZZATI IN BIOPLASTICA

La bioplastica rappresenta uno degli ultimi ritrovati tecnologici, capaci di fungere da sintesi ideale tra la praticità e la duttilità della plastica convenzionale con una molto maggiore sostenibilità, dettata dal ridotto fabbisogno di combustibili fossili per la loro produzione e da una considerevole rapidità di smaltimento e riutilizzo del materiale.

Da un punto di vista pratico le bioplastiche altro non sono che dei comuni polimeri, con una malleabilità assolutamente analoga a quella della plastica a cui siamo abituati.

I materiali più utilizzati nella loro produzione sono appunto di origine naturale, come ad esempio la canna da zucchero, dalla quale è possibile ricavare sia l’etilene che il polietilene, oppure ancora l’amido di mais da cui si produce l’acido lattico, fino a giungere alle alghe, una materia prima da cui recenti scoperte scientifiche attestano sia possibile ricavare una vasta gamma di derivati assolutamente identici a quelli ottenibili sinteticamente, rendendoli così ecologicamente sostenibili e degradabili nell’ambiente entro un periodo breve, a differenza di quanto accade per la plastica convenzionale, il cui smaltimento e reimpiego nel processo produttivo rappresenta uno dei più annosi problemi in corrispondenza di una crisi climatica e di risorse sempre più manifesta.

Proprio in virtù della loro origine organica e naturale, questi materiali risultano sensibili alle alte temperature, in particolar modo quelle estive, cui risulterebbero sicuramente esposti qualora venissero destinati ad un trasporto convenzionale.

Noi offriamo un servizio di trasporto tale da mantenere sempre le temperature ottimali alla conservazione - venti gradi centigradi - anche di questi materiali di ultima generazione.

TRASPORTO OPERE D’ARTE

Tra le merci più preziose e delicate si possono annoverare senza dubbio le opere d’arte e tutti i manufatti di valore artistico e museale. La peculiarità di tali oggetti non risiede infatti nel mero valore di mercato - sebbene si tratti sempre e comunque di cifre assolutamente ragguardevoli - ma anche e soprattutto dal fatto che tendono ad essere composte da materiali, colori, smalti e oli la cui debita conservazione verrebbe senz’altro meno qualora risultassero alterati da agenti esterni quali la polvere, i pulviscoli, materiali potenzialmente dannosi o abrasivi, la luce solare o lunare e persino le temperature esterne, qualora esse si trovino a superare determinate soglie di guardia.

Le opere d’arte non solo sono spesso di valore praticamente inestimabile, ma sono anche estremamente delicate e fragili, in modo particolare quelle più pregiate e risalenti nel tempo.

Se infatti già un dipinto o uno smalto relativamente recente teme le ingiurie degli agenti esterni, del calore e dell’aria, a maggior ragione questo rischio risulterà esponenzialmente maggiore qualora ci si vada a riferire ad opere datate diversi secoli.  In tal caso, il mantenimento di temperature ottimali sarà di vitale importanza per la conservazione di manufatti di tale valore, per evitarne il decadimento e per impedire ogni tipo di shock termico tale da poter compromettere l’integrità - e di conseguenza l’importanza, tanto artistica quanto economica - delle varie opere in fase di trasporto.

Questo tipo di scrupoli non varranno unicamente per le tele o le rappresentazioni pittoriche, come si potrebbe erroneamente supporre, bensì anche per sculture di vario genere, installazioni, stampe e mobili pregiati.

Maistro trasporti autisti esperti

Per contattarci compila il Form o chiamaci allo 049.8861952

Distribuiamo capillarmente in tutto il Triveneto e non solo, le nostre sedi operative si trovano a Mogliano Veneto (TV) e Maserà di Padova (PD).

Gestiamo una flotta di veicoli moderni di grandi dimensioni, con capacità di carico da 10 a 33 pallet, abbinata a un’offerta di servizi che arriva fino al cuore delle città con veicoli commerciali di dimensioni più ridotte. La soluzione di trasporto adatta è una combinazione di variabili in cui è la tipologia di merce a definire il regime di trasporto e le caratteristiche del veicolo impiegato.

TRASPORTO FIORI

Pur non essendo un prodotto raro come potrebbero essere le opere d’arte, anche il trasporto ottimale dei fiori necessitano di perizia, cura e professionalità.

Che si vogliano destinare a dei mercati quanto piuttosto a delle fiere espositive, a degli show room o ad una serie di rivenditori, i fiori vanno non solo opportunamente recisi e curati, ma richiedono una specifica attenzione in virtù delle temperature in corrispondenza delle quali inizierebbero a deperire o comunque a perdere la loro integrità strutturale, risultando di volta in volta o non vendibili o non esponibili.

 Ogni pianta - e di conseguenza ogni relativo fiore - ha dei bioritmi e degli habitat naturali estremamente specifici, ragion per cui la rescissione andrà operata solo appena prima del carico per il trasporto, entro il quale andranno conservati secondo istruzioni e a temperature specifiche, in virtù delle loro particolarità biologiche.

Il trasporto refrigerato dei fiori inoltre è quantomeno necessario - anche a prescindere dalle varietà o specie - perché assolutamente indispensabile ad impedirne il generico deterioramento, che una volta reciso il legame con la pianta ed il conseguente ciclo nutritivo, sorgerebbe entro breve tempo. In ogni caso, sia che il trasporto sia rivolto alla mera vendita o a fini estetici ed espositivi, un trasporto refrigerato preciso, professionale ed accurato sarà il vostro migliore alleato.

TRASPORTO MEDICINALI

La precisione, la rapidità e l’accuratezza nella conservazione e nella spedizione sono importanti per qualsiasi tipologia di merce, ma quando si fa riferimento a farmaci e medicinali queste caratteristiche assumono un’importanza assolutamente cruciale ed imprescindibile.

I farmaci, a prescindere dal formato, siano pur essi in compresse, in forma liquida o granulosa, vanno conservati con cura e con il massimo scrupolo, affinché calore, luce ed agenti esterni non ne alterino in alcun modo il contenuto e perché possano essere in ogni caso garantiti gli effetti benefici che portano al proprio interno.

Spesso, infatti, i farmaci vengono trasportati in contenitori tali da contribuire il massimo grado all’isolamento termico, ma solo un trasporto refrigerato di alto livello può garantire che i medicinali possano viaggiare alla temperatura ottimale e possano essere costantemente monitorati. L’isolamento termico ricopre senz’altro un’importanza enorme in tal senso, come gli scaglioni di temperatura al di sotto o al di sopra dei quali non è opportuno conservare un dato farmaco, affinché si intenda preservarne non solo l’integrità ma soprattutto l’efficacia.

Sia che si tratti di temperature relativamente accessibili - dai due agli otto gradi centigradi - sia che si necessiti di temperature di molto inferiori allo zero, noi mettiamo a disposizione dei nostri clienti anni di esperienza, professionalità e dei mezzi all’avanguardia.